Come ci vedono all’estero?

Jan 28, 2021

Per rispondere a una domanda del genere, certo, non si può guardare solo al PIL. Ed infatti molti sono i fattori che il Country Brand Index prende in considerazione per stilare la classifica annuale dei paesi in cui si vuole vivere e investire e da cui si vuole comprare di più, primo su tutti la qualità della vita.

Libertà di parola e di espressione, costo della vita, infrastrutture e tecnologia efficienti, ma anche qualità del sistema scolastico e sanitario e valore delle opere d’arte presenti sono punti cardine del sistema di valutazione, e su questi l’Italia sembra mantenere una buona posizione. Quest’anno si trova infatti in quindicesima posizione su 75 nazioni incluse, inferiore di un posto rispetto all’anno scorso e salita rispetto al 2014, quando ricopriva il diciottesimo.

Tuttavia, specialmente a partire dal 2020, si è evidenziata la crescente importanza di due nuovi fattori: il rispetto dell’ambiente e soprattutto la resilienza, quell’essenziale capacità di far fronte alle avversità, di mettersi in gioco e dare il massimo per affrontare le crisi. La resilienza è la forza di un paese, e, di conseguenza, la sua affidabilità. Non deve quindi stupire che i primi quattro posti della classifica siano occupati da Giappone, Svizzera, Norvegia e Germania.

By Iris Nicol

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.